Olio Essenziale di Zenzero (Ginger)



Cosa è l’olio essenziale di zenzero?

Appartenente alla famiglia delle Zingiberaceae, gruppo di piante che comprende anche la curcuma e il cardamomo,lo zenzero è una pianta da fiore perenne che cresce fino a 150 cm di altezza, con foglie strette a forma di lancia, fiori bianchi o giallo-verdastri che sembrano orchidee. La polpa del rizoma, la radice da cui si estrae l’olio, viene ampiamente usata come spezia e può essere gialla, bianca o rossa, a seconda della varietà. Il profumo speziato e dolce dello zenzero è facilmente riconoscibile, e nonostante sia caratterizzato da un sapore pepato, ha proprietà lenitive per lo stomaco ma funziona bene anche come antisettico, lassativo, tonico e stimolante.L’olio di zenzero ha una consistenza sottile ed è di colore giallo chiaro, con un aroma gradevole e meno pungente rispetto alla radice di zenzero

Lo zenzero è originario della Cina meridionale e si è diffuso anche in altre parti dell’Asia, e poi nell’Africa occidentale, nelle Molucche (note anche come Isole delle Spezie) e nei Caraibi. Come risultato del proficuo commercio di spezie, lo zenzero è stato esportato in Europa e in India nel primo secolo d.C. Oggi con oltre il 33% della produzione globale, l’India rimane il più grande produttore della pianta. Anche se lo zenzero è coltivato principalmente in questo Paese, può crescere in qualsiasi clima subtropicale, e la pianta da fiore è spesso utilizzata nella cura del paesaggio e nei giardini nelle zone tropicali.

Olio Essenziale di Zenzero Dove si Compra

2 PZ Olio di Zenzero, Olio Essenziale di Zenzero, Oli per Massaggi Termali, Olio Essenziale di Piante, Nuovo Linfodrenaggio Linfatico Magico Olio Essenziale di zenzero
  • ➤➤L'olio di zenzero è un'ottima terapia naturale per la circolazione sanguigna, allevia il dolore, l'ansia e l'esaurimento emotivo. Le persone lo usano sempre per idratare, stringere, curare la pelle, massaggiare con lavipedito, trattamento Gua Sha, spa, bagno, massaggi ecc.
  • ➤➤Ottimo regalo per le donne: questo olio di zenzero è un'ottima soluzione per respingere il freddo, le donne potrebbero mettere alcune gocce di olio di zenzero per riscaldare l'addome, che può alleviare efficacemente il dolore mestruale.
  • ➤➤Prezzo economico ma ottieni buoni risultati: lo zenzero è un olio caldo, speziato ed energizzante, un grande sollievo per qualsiasi tipo di disturbo digestivo, nausea, indigestione, diarrea, gas, riduzione del gonfiore, riduzione dei tessuti adiposi e delle cellule adipose, riduzione delle ghiandole gonfie dopo l'intervento chirurgico o lesioni e infiammazioni.
  • ➤➤Ingredienti: estratto di zenzero, olio di semi d'uva, estratto di olio essenziale di radice di zenzero puro. Volume: 30 ml / bottiglia, questo olio di zenzero è solo per noi esterno.
  • ➤➤Il pacchetto include: olio di zenzero in confezione da 2, ottima scelta regalo per tutti coloro che amano godersi la spa a casa usando l'olio di zenzero per il massaggio completo del corpo, risparmia un sacco di soldi per andare al salone di bellezza per un massaggio.
Mystic Moments Olio essenziale allo zenzero, 100 ml-100% puro
  • Olio essenziale di zenzero - 100ml - 100% puro
  • Nome botanico: Zingiber Officinalis
  • Colore: giallo chiaro.
  • Profumo aromatico: lo zenzero ha un profumo caldo, speziato, legnoso con un pizzico di limone e pepe.
  • Miscele con: oli di agrumi, floreali, speziati e legnosi.

L’olio essenziale di zenzero nella Storia

L’olio essenziale di zenzero o olio di radice di zenzero deriva dalla radice dell’erba officinale Zingiber, meglio conosciuta come zenzero, che prende il nome dalla parola greca “zingiberis” che significa “a forma di corno”. Con il suo utilizzo che risale a migliaia di anni fa, precisamente all’antica medicina popolare cinese, lo zenzero è una pianta ampiamente usata sia dal punto di vista culinario che medicinale.Più di 5.000 anni fa, lo zenzero era considerato un lusso che solo i ricchi potevano permettersi. Veniva usato sia in Cina che in India come medicina, piuttosto che come alimento per curare una serie di malattie comuni per coloro che potevano permettersi il trattamento. Non ci volle molto perché la radice venisse esportata anche in altri Paesi, e ben presto divenne altrettanto popolare nel Mediterraneo. L’Impero Romano fu una forza trainante nel rendere la radice di zenzero così popolare in Europa e in Asia. Durante questo periodo, divenne un ingrediente comune nei dolci e nella preparazione di pietanze ricercate e costose, e il suo valore aumentò continuamente. Con la caduta dell’Impero Romano, lo zenzero era così costoso da costare quanto un animale da allevamento. Veniva usato quanto il sale e il pepe dai ceti elevati e veniva anche utilizzato per aromatizzare la birra.

Lo zenzero è stato apprezzato per migliaia di anni per le sue proprietà medicinali e culinarie, in particolare nelle antiche civiltà cinese, indiana e greca.L’uso terapeutico dello zenzero è stato ben documentato nel corso dei secoli e il suo uso è stato registrato sia in sanscrito che in testi cinesi, così come negli scritti degli antichi greci, romani e arabi.

 Il Mahabharata, un’epopea sanscrita indiana del IV secolo a.C., descrive addirittura un piatto di carne stufata che utilizza lo zenzero come ingrediente. I Cinesi e gli indiani hanno usato i tonici allo zenzero per curare le malattie per oltre 4.700 anni, ed era una merce dal valore inestimabile proprio per le sue proprietà terapeutiche. Nel corso del tempo, lo zenzero si è diffuso in Asia, Africa, Europa e India grazie al commercio delle spezie. Conosciuto come jiang, che significa “difendere”, lo zenzero era usato per proteggere il corpo dai raffreddori, ridurre il muco e il catarro e per aiutare a rafforzare il cuore. Oltre a combattere il raffreddore e l’influenza, gli antichi indiani lo usavano per riparare la pelle danneggiata. Dopo l’esercizio fisico, l’olio di zenzero veniva applicato sui muscoli e sui legamenti per lenire i dolori associati allo sforzo.

Nel Medioevo, veniva importato per essere utilizzato nei dolci; dal XIII al XIV secolo, lo zenzero, insieme al pepe nero,divenne una spezia comunemente commercializzata. Si diceva che una libbra di zenzero potesse essere scambiata con una pecora.Dal 1585 in poi, lo zenzero giamaicano è stata la prima spezia orientale coltivata nel Nuovo Mondo e importata in Europa. Oggi l’India è il maggiore produttore di zenzero, seguita da Cina, Nepal, Nigeria, Tailandia e Indonesia. 

Ai giorni nostri lo zenzero è facilmente reperibile in quasi tutti i negozi di alimentari, e continua ad essere apprezzato per il suo sapore e i benefici per la salute. Con l’olio essenziale di zenzero si possono trattare nausea, disturbi di stomaco, disturbi mestruali, infiammazioni e condizioni respiratorie.

Utilizzi dello zenzero nel passato

Per migliaia di anni, la radice di zenzero è stata utilizzata nella medicina popolare per la sua capacità di lenire infiammazioni, febbre, raffreddore, disagi respiratori, nausea, disturbi mestruali, disturbi di stomaco, artrite e reumatismi. E ‘stato anche tradizionalmente usato come un conservante alimentare antimicrobico che impedisce la crescita di batteri nocivi, ed è stato usato come una spezia per le sue proprietà aromatizzanti e digestive. Nella medicina ayurvedica, l’olio di zenzero è stato tradizionalmente usato per trattare le difficoltà emotive come il nervosismo, la tristezza, la scarsa fiducia in se stessi, e la mancanza di entusiasmo. 

 

Varietà dell’olio essenziale di zenzero

Olio Essenziale di Zenzero Biologico / Olio Essenziale di  Radice di Zenzero (Essicato) e Olio Essenziale di Radice di Zenzero (Fresco)

 

Nome botanico: Zingiber officinale

Metodo di estrazione e parte vegetale: Distillazione a vapore; la radice di zenzero viene macerata e distillata a fuoco vivo, per estrarne l’olio.

Paese di origine: Sri Lanka / Cina / Indonesia

Benefici: ridurre nausea, disturbi mestruali, mal di stomaco, ansia, dolori muscolari e dolori articolari, Uniformare il tono e migliorare l’elasticità della pelle, Avere un effetto riscaldante e stimolante sulla pelle e sulla mente. Antisettico, antinfiammatorio, tonico, lassativo, digestivo e antispasmodico, riduce o elimina il muco dalle vie respiratorie per lenire le irritazioni e la congestione, favorendo una respirazione più facile aprendo le vie aeree. Diminuendo l’infiammazione, allevia i sintomi di raffreddore, influenza e febbre. Potente afrodisiaco, aumenta la libido suscitando sensualità, calma e fiducia. E’anche in grado di combattere stress, stanchezza e tristezza scambiando le sensazioni di disagio e negatività con quelle positive, volte alla fiducia e alla tranquillità. Migliorando la circolazione è in grado di stimolare la crescita dei capelli rendendoli più forti e sani. Migliora anche l’aspetto della pelle, promuovendo una carnagione liscia, chiara e radiosa. Svolge azione efficace anche contro le cicatrici e contro la cellulite. 

Come si estrae l’olio essenziale di zenzero?

L’olio essenziale di zenzero solitamente viene distillato da piante molto vecchie. Più una pianta diventa vecchia, più olio produce. Per poter estrarre la maggior quantità di olio da una pianta, questa deve avere almeno nove mesi di età. La distillazione a vapore viene effettuata per estrarre l’olio sia dalla radice che dalle altre parti della pianta.

Con quali oli si fonde bene l’olio essenziale di zenzero?

L’olio essenziale di zenzero si fonde bene con oli aromaticamente attraenti come quello di bergamotto, cassia, legno di cedro, cannella, coriandolo, eucalipto, incenso, geranio, bacche di ginepro, limone, limetta, mirto, neroli, arancia, palmarosa, patchouli, rosa, rosmarino, palissandro, sandalo, vetiver, bois de rose e ylang ylang.

 

Benefici dell’olio essenziale di zenzero

Dal punto di vista cosmetico:  svolge efficace azione come tonico, stimolante, riscaldante, antinfiammatorio, rassodante

Dal punto di vista aromaterapico: svolge efficace azione come tonico, stimolante, riscaldante, espettorante, analgesico, antinfiammatorio, afrodisiaco, lenitivo, antinausea, per il miglioramento della memoria, delle difese immunitarie e dell’appetito.

Dal punto di vista medicinale:  svolge efficace azione come antisettico, lassativo, tonico, stimolante, riscaldante, digestivo, carminativo, espettorante, analgesico, antinfiammatorio, antispasmodico, lenitivo, antinausea,stimolatore dell’appetito e delle difese immunitarie,, Circolatorio, Diuretico, Disintossicante.

 

I benefici per la salute dell’olio essenziale di zenzero sono quasi identici ai benefici medicinali dello zenzero fresco; infatti, la forma più concentrata di zenzero è l’olio essenziale perché contiene i più alti livelli di gingerolo che consente di trattare il mal di stomaco e favorire la digestione, curare le infezioni, alleviare i disagi causati dai problemi respiratori, ridurre l’infiammazione e i crampi mestruali, migliorare la salute del cuore e la funzionalità del fegato, recare sollievo da ansia e dolori muscolari,svolgere azione antiossidante e afrodisiaca naturale. Questi numerosi benefici sono attribuiti alle sue proprietà antinfiammatorie, diaforetiche, espettoranti, antisettiche, carminative, analgesiche e stimolanti. È utile per alleviare vari problemi di salute, come ad esempio

 

Problemi legati allo stomaco e all’intestino:lo zenzero aiuta a favorire una corretta digestione e può essere un ottimo rimedio per spasmi, dispepsia, indigestione e flatulenza.

 

Può anche aumentare l’appetito, il che è ottimo per le persone che cercano di ingrassare.

 

Per le intossicazioni alimentari: le proprietà antisettiche e carminative dell’olio di zenzero possono aiutare a trattare l’intossicazione alimentare, così come le infezioni intestinali e la dissenteria batterica.

 

Contro Malaria e febbre gialla: uno studio ha scoperto che l’olio di zenzero può aiutare ad allontanare le zanzare Anofele, che è il principale portatore di malaria in India.

 

Problemi respiratori: l’olio di zenzero può aiutare ad alleviare e trattare tosse, influenza e bronchite. Lo zenzero fresco può rimuovere il muco dalla gola e dai polmoni, ed è comunemente aggiunto al tè per i suoi effetti calmanti.

 

Dolore: lo zenzero e l’olio di zenzero possono aiutare a ridurre le prostaglandine, che sono i composti associati al dolore.

 

Malattie cardiache: l’uso regolare dell’olio di zenzero può aiutare a ridurre il rischio di coaguli di sangue e arteriosclerosi, oltre a contribuire a diminuire i livelli di colesterolo cattivo nel sangue. Gli adulti che consumano quotidianamente lo zenzero possono ridurre il rischio di malattie coronariche, con la probabilità che la malattia diminuisca quando l’assunzione giornaliera di zenzero aumenta.

 

Ipertensione: gli adulti che consumano quotidianamente zenzero hanno un rischio inferiore dell’8% di avere problemi di ipertensione. 

 

Malattie croniche: una ricerca pubblicata sulla rivista Nutrition ha verificato che l’assunzione giornaliera di 2-4 grammi di zenzero al giorno può aiutare a prevenire le malattie croniche.

Quali sono i componenti dell’olio essenziale di zenzero?

I principali costituenti chimici dell’olio di zenzero sono: Canfene, B-Phellandrene, α-Pinene, Geraniolo, Zingiberene, β-Bisabolene, β-Sesquiphellandrene e Curcumene.

 

Canfene: ha proprietà calmanti antiossidanti e antinfiammatorie

 

 B-Fellandrene: è responsabile di quell’aroma piacevole, leggermente agrumato, pepato e rinfrescante che lo caratterizzano. Ha proprietà antisettiche, antivirali, battericide e decongestionanti

 

Pinene: ha proprietà antinfiammatorie, antisettiche ed espettoranti; è un broncodilatatore

 

Geraniolo:è un componente aromatico con un profumo simile alla rosa;

ha proprietà insetticide e antiossidanti

 

Zingiberene: ha proprietà antivirali, antiossidanti e antisettiche

 

Beta-Bisabolene: ha un profumo caldo, legnoso e fruttato caratteristico degli aromi “orientali”. Ha proprietà antinfiammatorie e antiallergiche

 

Beta-Sesquifellandrene: ha proprietà antivirali, carminative, toniche

 

Curcumene: ha proprietà ipotensive, analgesiche,antiossidanti e antinfiammatorie

 

I benefici dell’olio di zenzero derivano principalmente dai suoi potenti mono- e sesqui-terpenoidi, come nerale, geraniale, 1,8-cineolo, zingiberene, B-bisabolene e Beta-Sesquifellandrene. Contiene anche a-pinene, B-pinene, canfene, linalolo, borneolo, y-terpineolo, nerolo, geraniolo e acetato di geranile.

Dei 115 diversi componenti chimici che si trovano nella radice di zenzero, i benefici terapeutici derivano dai gingeroli, le resine oleose della radice che agisce come un potente agente antiossidante e antinfiammatorio. L’olio essenziale di zenzero è composto anche da circa il 90% di sesquiterpeni, che hanno proprietà antibatteriche e antinfiammatorie. Gli ingredienti bioattivi dell’olio essenziale di zenzero, in particolare il gingerolo, sono stati accuratamente valutati clinicamente, e la ricerca suggerisce che lo zenzero dovrebbe essere usato regolarmente, dal momento che ha la capacità di curare una serie di malattie. Un componente dell’olio essenziale di zenzero è la zingibaina, un enzima che aiuta anche il corpo a digerire meglio il cibo scomponendo le proteine. Questo è uno dei motivi per cui lo zenzero è stato utilizzato fin dal Medioevo per migliorare la digestione. In India, lo zenzero è spesso combinato con il basilico in un rimedio molto popolare per i dolori di stomaco.

Essendo responsabile anche delle proprietà antinfiammatorie dell’olio, questo importante componente fornisce sollievo dal dolore e tratta i dolori muscolari, l’artrite, l’emicrania e funziona come rimedio per il mal di testa. Si ritiene che l’olio essenziale di zenzero riduca la quantità di prostaglandine nel corpo, che sono sostanze associate al dolore. Lo zenzero contiene una varietà di vitamine, minerali, aminoacidi e altre sostanze attive. Lo zenzero è più comunemente raccomandato per il trattamento della nausea. Ciò è dovuto ai composti chimici presenti nello zenzero che bloccano i recettori della serotonina nell’intestino. Questo impedisce al cervello di avvertire la sensazione di nausea e aiuta anche a diminuire la produzione della vasopressina, un ormone correlato a disturbi come il mal di mare, mal d’auto ecc.

 

Perchè si usa l’olio essenziale di zenzero?

Utilizzato nelle applicazioni di aromaterapia, l’olio essenziale di zenzero è stimolante e riscaldante. Può migliorare la concentrazione e può lenire e ridurre i sentimenti di stress, tristezza, ansia, letargia, agitazione, vertigini e stanchezza.L’aromaterapia è un modo molto comune di usare lo zenzero, ed è stato dimostrato che riduce l’ansia e l’esaurimento. Poiché ha un  profumo molto caldo, funziona come uno stimolante che aumenta sia l’energia che la fiducia. Infatti è in grado di infondere sentimenti di coraggio e di sicurezza in se stessi, motivo per cui è noto come “l’olio dell’empowerment”.  

Usato topicamente, l’olio essenziale di zenzero calma gli arrossamenti, elimina i batteri, in particolare quelli associati all’acne, riduce i segni dell’invecchiamento, come le rughe e le linee sottili. Le sue proprietà antiossidanti sono note per avere un effetto protettivo sulla pelle, mentre le sue proprietà stimolanti lo rendono un ingrediente ideale da associare alle creme idratanti, per restituire  luminosità ad un colorito spento. Utilizzato sui capelli, il ricco contenuto di minerali dell’olio di zenzero contribuisce alla salute del cuoio capelluto e delle ciocche, mentre le sue proprietà antisettiche, antifungine e antinfiammatorie contribuiscono alla loro detersione e al contempo riducono la secchezza della cute e il prurito caratteristici della forfora. Stimolando e migliorando la circolazione, favorisce anche una crescita più sana dei capelli. Usato in medicina, l’olio essenziale di zenzero ha proprietà disintossicanti e digestive che facilitano l’eliminazione delle tossine e favoriscono la digestione. Inoltre, facilita i disagi associati allo stomaco e all’intestino, tra cui flatulenza, diarrea, spasmi, dispepsia, mal di stomaco e coliche.Per coloro che hanno intenzione di aumentare di peso, l’olio di zenzero è in grado di stimolare l’appetito. Grazie alle sue proprietà espettoranti è efficace per eliminare il muco dalle vie respiratorie e per ridurre i sintomi dei disturbi respiratori, tra cui affanno, asma, tosse, raffreddore, influenza e bronchite. Massaggiato sui muscoli, grazie alle sue proprietà analgesiche,l’olio di zenzero può ridurre i dolori e le infiammazioni, a beneficio di disturbi come mal di testa, emicranie, artrite, mal di schiena e crampi mestruali.

 

Alcuni dei principali benefici per la salute dell’olio essenziale di zenzero sono stati riscontrati nel Miglioramento della digestione, infatti l’olio essenziale di zenzero è spesso usato per trattare indigestione, nausea, diarrea, vomito e coliche nei bambini. Ingerite direttamente qualche goccia di questo olio essenziale, aggiungetelo in un bagno caldo, bevetelo nel tè verde, oppure applicatene qualche goccia per via topica sullo stomaco per migliorare i problemi di digestione.

Come rimedio per i problemi respiratori: spesso le medicine per il raffreddore o la tosse, in particolare quelle naturali e  quelle dei bambini, contengono zenzero. Questo perché l’olio essenziale di zenzero può aiutare a eliminare il muco nei polmoni, alleviare il mal di gola e rendere più facile la respirazione. Bere il tè verde con l’olio essenziale di zenzero ha dimostrato di porre rimedio ai problemi respiratori.

Per prevenire l’infezione: lo zenzero è un antisettico naturale, il che significa che combatte attivamente le infezioni nell’intestino e sulla superficie della pelle. Assumete l’olio essenziale per via orale per rimediare ad intossicazioni alimentari o altre infezioni intestinali. Utilizzare l’olio essenziale come siero sulla pelle durante la routine di pulizia per eliminare i batteri e il sebo in eccesso che ostruiscono i pori causando problemi di acne.

Per ridurre l’infiammazione lo zenzero è un antinfiammatorio naturale, il che è importante perché molti disturbi sono causati dall’infiammazione. Ad esempio, mal di testa ed emicrania possono essere alleviati con lo zenzero, poiché sono causati dai vasi sanguigni infiammati. Anche alcuni problemi intestinali, le malattie celiache, i muscoli doloranti dopo l’allenamento sono causati dall’infiammazione.Gli studi hanno dimostrato che l’assunzione di una goccia o due di olio essenziale di zenzero al giorno può aiutare a ridurre il mal di testa, il dolore muscolare, il mal di schiena e i crampi mestruali. Per trattare il dolore muscolare o l’infiammazione delle articolazioni, strofinare l’olio sulla zona interessata invece di prenderlo per via orale. 

Come fare l’infusione di olio di zenzero

Lo zenzero viene distillato a vapore per produrre l’ olio essenziale, ma è anche possibile creare il proprio infuso di olio di zenzero a casa. Ecco cosa fare:

 

Infuso di olio di zenzero

 

Ingredienti: zenzero fresco,1 tazza e 1/2 di olio d’oliva, 1 vaschetta per il forno,

 

1 grattugia per formaggio. Procedimento: sciacquare accuratamente una tazza di zenzero fresco, compresa la pelle, e lasciare asciugare per qualche ora.Versare l’olio d’oliva in una vaschetta da forno. Tagliare lo zenzero e poi tritarlo con la grattugia. Aggiungerlo all’olio d’oliva e mescolare bene.Mettere il composto nel forno e lasciarlo cuocere a bassa temperatura, circa 65°, per almeno due ore. Filtrare il composto con un panno grezzo per liberarlo dai pezzetti di zenzero per ottenere l’olio senza residui. Trasferire l’olio ricavato in fiale o bottiglie pulite e conservarlo in un luogo fresco e asciutto. Questo infuso di olio di zenzero può durare fino a sei mesi.

 

Vantaggi dell’olio essenziale di zenzero

Ricco di antiossidanti:

la radice di zenzero contiene un livello molto elevato di antiossidanti , sostanze che aiutano a prevenire alcuni tipi di danni alle cellule,soprattutto quelli causati dall’ossidazione;il danno ossidativo gioca oggi un ruolo importante nelle malattie cardiache,nel cancro e nella demenza.

Tratta i problemi di stomaco e favorisce la digestione:

gli aromaterapisti apprezzano le qualità calmanti e riscaldanti dell’olio di zenzero per aiutare ad affrontare i problemi digestivi. Infatti, uno degli usi più popolari dell’olio di zenzero è quello di alleviare qualsiasi tipo di problema digestivo, come nausea, indigestione,coliche, diarrea, gas, nausea mattutina, spasmi, mal di stomaco e persino vomito. 

Guarisce le infezioni:

l’olio essenziale di zenzero funziona come un agente antisettico che uccide le infezioni causate da microrganismi e batteri. Questo include infezioni intestinali, dissenteria batterica e intossicazioni alimentari. Ha anche proprietà antimicotiche.

Problemi respiratori:

l’olio essenziale di zenzero rimuove il muco dalla gola e dai polmoni, ed è valido rimedio naturale per il raffreddore, l’influenza, la tosse, l’asma, la bronchite e anche per il respiro affannoso. Poiché è un espettorante, l’olio essenziale di zenzero favorisce l’espulsione delle secrezioni mucotiche dalle vie respiratorie e aiuta a lubrificare e lenire la gola irritata.

Riduce l’infiammazione:

L’infiammazione anormale è alla radice della maggior parte delle malattie, e questa è la causa della sindrome dell’intestino irritabile, dell’artrite e dei sintomi della fibromialgia, così come della celiachia. È importante consumare alimenti con proprietà antinfiammatorie per ridurre questi disturbi.

Migliora la salute del cuore:

l’olio essenziale di zenzero ha il potere di abbassare il colesterolo e aiutare a prevenire la coagulazione del sangue, il che può aiutare a trattare le malattie cardiache, prevenendo il rischio di infarto o ictus.

Riduce il colesterolo:

oltre a ridurre i livelli di colesterolo, l’olio di zenzero sembra anche migliorare il metabolismo lipidico, contribuendo a diminuire il rischio di malattie cardiovascolari e diabete.

Afrodisiaco naturale:

l’olio essenziale di zenzero aumenta il desiderio sessuale; affronta questioni come l’impotenza e il calo della libido. L’impotenza, nota anche come disfunzione erettile, è l’incapacità dell’uomo di mantenere un’erezione abbastanza a lungo per avere un rapporto sessuale normale e soddisfacente; le cause possono essere fisiologiche o psicologiche.

A causa delle sue proprietà riscaldanti e stimolanti, l’olio essenziale di zenzero funge da efficace e naturale afrodisiaco, oltre che da rimedio naturale all’impotenza. Aiuta anche ad alleviare lo stress e infonde sentimenti di coraggio e consapevolezza di sé, eliminando dubbi e paure.

Allevia l’ansia:

usato in aromaterapia, l’olio essenziale di zenzero è in grado di alleviare i sentimenti di ansia, depressione ed esaurimento. La proprietà calmante e rilassante dell’olio di zenzero serve come aiuto per il sonno e stimola sentimenti di coraggio e positività.

Nella medicina ayurvedica, si ritiene che l’olio di zenzero sia in grado di trattare problemi emotivi come paura, abbandono e mancanza di fiducia in se stessi o di motivazione.

Allevia i dolori muscolari e mestruali:

grazie ai suoi componenti in grado di ridurre l’infiammazione e  combattere il dolore, come la zingibaina, l’olio essenziale di zenzero fornisce sollievo da crampi mestruali, mal di testa,mal di schiena e dolore in genere. La ricerca ha dimostrato che consumare una goccia o due di olio essenziale di zenzero al giorno è più efficace nel trattamento dei dolori muscolari e articolari rispetto agli antidolorifici prescritti dai medici di base. 

Studi e Ricerche Scientifiche

Uno studio su animali del 2015 ha valutato l’attività gastroprotettiva dell’olio essenziale di zenzero nei ratti. L’etanolo è stato utilizzato per indurre l’ulcera gastrica nei ratti Wistar; il trattamento con olio essenziale di zenzero ha inibito l’ulcera dell’85%. Gli esami hanno mostrato che le lesioni indotte dall’etanolo, come la necrosi, l’erosione e l’emorragia della parete dello stomaco, sono state significativamente ridotte dopo la somministrazione orale dell’olio essenziale. 

Un altro studio ha valutato l’efficacia degli oli essenziali nel ridurre lo stress e la nausea dopo gli interventi chirurgici. Quando l’olio essenziale di zenzero è stato inalato, è stato efficace nel ridurre la nausea e la necessità di somministrare farmaci per la riduzione della nausea dopo l’intervento chirurgico. L’olio essenziale di zenzero ha anche dimostrato un’attività analgesica per un tempo limitato, aiutando ad alleviare il dolore subito dopo l’intervento chirurgico.

Un altro studio condotto in vitro ha scoperto che i composti dell’olio essenziale di zenzero erano efficaci contro Escherichia Coli, Bacillus subtilis e Staphylococcus aureus. L’olio di zenzero è stato anche in grado di bloccare la crescita di Candida albicans. 

Gli studi hanno dimostrato che l’olio essenziale di zenzero serve come rimedio naturale per i pazienti asmatici. L’asma è una malattia respiratoria che causa spasmi muscolari bronchiali, gonfiore del rivestimento polmonare e aumento della produzione di muco. Questo porta all’incapacità di respirare normalmente. La causa può essere data da inquinamento, obesità, infezioni, allergie, esercizio fisico, stress o squilibri ormonali. A causa delle sue proprietà antinfiammatorie l’olio essenziale di zenzero, è in grado di ridurre l’infiammazione dei polmoni e aiuta a liberare le vie respiratorie.

Uno studio del 2013 condotto sui topi ha concluso che l’olio essenziale di zenzero possiede una significativa proprietà antinfiammatoria e antiossidante. Dopo essere stati trattati con olio essenziale di zenzero per un mese, il livello degli enzimi nel sangue dei topi è aumentato, mentre sono stati eliminati i radicali liberi. Questo trattamento ha prodotto anche una significativa riduzione dell’infiammazione acuta. L’olio essenziale di zenzero è in grado anche di diminuire i marcatori di stress ossidativo legati all’età e di ridurre il danno ossidativo. Grazie a questo suo potenziale antiossidante, l’olio essenziale di zenzero svolge anche una attività epatoprotettiva: uno studio su animali ha misurato la sua efficacia nel migliorare la  funzionalità del fegato come trattamento delle malattie epatiche, che sono significativamente associate alla cirrosi epatica e al cancro del fegato. Nel gruppo di trattamento, l’olio essenziale di zenzero è stato somministrato per via orale a topi con cirrosi epatica per quattro settimane. I risultati hanno dimostrato che il trattamento ha un’attività epatoprotettiva. 

Recentemente, gli studi si sono concentrati sulle attività antitumorali dell’olio essenziale di zenzero; questo è stato associato alle attività antiossidanti di gingerolo e zerumbone, due componenti dell’olio di zenzero. Secondo la ricerca, questi potenti componenti sono in grado di eliminare l’ossidazione causata dalle cellule tumorali, e sono stati efficaci nel sopprimere il CXCR4, un recettore delle proteine, in una varietà di tumori, compresi quelli del pancreas, del polmone, del rene e della pelle.

L’olio essenziale di zenzero è in grado anche di bloccare la proliferazione delle cellule tumorali nella pelle del topo,  grazie soprattutto all’attività del gingerolo, quindi può funzionare come un trattamento naturale del cancro. Un altro studio ha scoperto che quando le donne che soffrono di Sindrome premestruale hanno assunto due capsule di zenzero al giorno da sette giorni prima delle mestruazioni a tre giorni dopo le mestruazioni, per tre cicli, hanno sperimentato una riduzione dei disagi legati agli sbalzi d’umore e all’ansia.

 

Come funziona l’olio di zenzero?

L’olio di zenzero è composto principalmente da sesquiterpeni e monoterpeni, che sono gli artefici delle sue proprietà antinfiammatorie, antibatteriche e di altre proprietà curative. Se applicato topicamente o inalato, ha un effetto calmante e stimolante. L’olio di zenzero può anche essere ingerito, ma vi consiglio di farlo sotto la supervisione di un medico o di una persona qualificata.

Usato in applicazioni di aromaterapia, la diffusione di 2-3 gocce di olio di zenzero in un diffusore può migliorare il cattivo umore e una scarsa libido. Facilitando il sonno e migliorandone la qualità, reca beneficio di chi soffre di insonnia. Migliora anche i livelli di energia infondendo sentimenti positivi di fiducia e di speranza Per una miscela calmante con una sfumatura tropicale in grado di allontanare ansia, stanchezza e tristezza, combinare e diffondere 3 gocce di olio essenziale di zenzero, 2 gocce di olio essenziale di ylang ylang e 2 gocce di olio essenziale di arancio selvatico.

Per una miscela adatta a stimolare l’appetito, combinare e diffondere 3 gocce di olio essenziale di zenzero, 2 gocce di olio essenziale di bergamotto e 2 gocce di olio essenziale di patchouli. Questa miscela è utile anche per creare un senso di equilibrio mentale ed emotivo. Per una miscela in grado di liberare la mente e sollevare lo spirito, combinare e diffondere 2 gocce ciascuno di oli essenziali di zenzero, geranio e arancio.

Per una miscela che dia sollievo alla congestione e all’irritazione delle vie respiratorie riducendo il muco e l’infiammazione, è sufficiente combinare 2 gocce ciascuno dei seguenti oli essenziali prima di aggiungere la miscela ad un diffusore, in base alla quantità indicata dal diffusore: zenzero, tea tree, salvia ed eucalipto. Questa miscela allevia anche lo stress, equilibra gli ormoni e allevia i sintomi delle allergie. Per lenire la nausea e il mal di stomaco, miscelare e diffondere 3 gocce di olio essenziale di zenzero, 3 gocce di olio essenziale di pompelmo e 2 gocce di olio essenziale di menta piperita.

Utilizzato nelle applicazioni cosmetiche, l’olio essenziale di zenzero può ritardare l’ossidazione cellulare che è responsabile dei danni alla pelle e dei segni dell’invecchiamento. Per uno scrub facciale che consenta di avere una pelle più morbida,sana e luminosa combinare in una ciotola ½ tazza di zucchero di canna, ½ tazza di olio di cocco frazionato, 10 gocce di olio essenziale di zenzero e 5 gocce di olio essenziale di calce, quindi trasferire la miscela in un contenitore ermetico. Per utilizzare questo esfoliante per il viso a base di olio di zenzero, con la punta delle dita ne prelevarne una piccola quantità e massaggiarla delicatamente sul viso fino a quando lo zucchero non si ammorbidisce. Risciacquare lo scrub con acqua calda e tamponare la pelle con un panno morbido e pulito. Questo scrub è molto efficace per rimuovere la pelle morta, lenire le infiammazioni, come quelle associate all’acne, oltrechè per ridurre le rughe sottili. Per uno scrub anticellulite, si può fare una miscela esfoliante utilizzando la ricetta di cui sopra e sostituendo lo zucchero di canna con ¼ di tazza di caffè in polvere e ¼ di tazza di cacao in polvere.

Per creare una maschera viso tonificante e nutriente con proprietà idratanti, emollienti, illuminanti e persino afrodisiache, combinare accuratamente 5 gocce di olio essenziale di zenzero, 2 cucchiai di miele biologico crudo e 1 cucchiaio di succo di limone, quindi mettere in frigo la miscela per 30 minuti. Applicare questa miscela sul viso come una maschera e lasciarla in posa per 30 minuti prima di levarla via con acqua fredda. Questa maschera può avere un effetto ringiovanente sulla carnagione.

Per liberare dalla forfora  in modo naturale ed efficace il cuoio capelluto, si possono aggiungere 2 gocce di olio essenziale di zenzero allo shampoo abituale. Per una maschera per capelli antiforfora all’olio essenziale di zenzero, combinare 10 gocce di olio essenziale di zenzero, 5 gocce di olio extra vergine di oliva e 1 cucchiaino di succo di limone. Massaggiate questo composto antisettico sul cuoio capelluto e lasciate agire per 15-30 minuti prima di risciacquare i capelli con uno shampoo delicato. Questo trattamento può essere ripetuto tre volte alla settimana per prevenire il prurito dovuto alla forfora e a una cute secca. Per favorire la crescita dei capelli stimolando la circolazione nel cuoio capelluto, preparate una maschera combinando in una piccola ciotola 10 gocce di olio essenziale di zenzero e 10 gocce di olio di jojoba. Con movimenti circolari, massaggiare questo composto sul cuoio capelluto e lasciarlo in posa per almeno 30 minuti, prima di sciacquarlo sotto la doccia e procedere con  lo shampoo abituale. Questa maschera non solo ridurrà il diradamento e la perdita di capelli, ma nutrirà le ciocche con acidi grassi, stimolando così la crescita di una chioma più folta e sana. Utilizzato in applicazioni medicinali, l’olio di zenzero elimina le infezioni batteriche sulla pelle grazie alla sua proprietà antisettica. Per combattere o trattare infezioni cutanee, diluire 1-3 gocce di olio essenziale di zenzero in 1 cucchiaino di olio di cocco – o qualsiasi altro olio vettore di preferenza personale – e massaggiarlo delicatamente sulla zona interessata.

Per lenire dolori muscolari, mal di testa, mal di schiena e crampi mestruali, è sufficiente diluire 2-3 gocce di olio essenziale di zenzero in una vasca da bagno riempita con acqua abbastanza calda. Dal momento che questo olio ha proprietà riscaldanti, rimanete immersi in questo bagno con l’olio essenziale di zenzero fino a quando l’acqua non si raffredda. Questo allevia anche l’infiammazione e contemporaneamente è d’aiuto all’apparato digerente per migliorare la sua funzione.Oppure potete anche creare una miscela da massaggio mescolando in un flacone scuro 5 gocce di olio essenziale di zenzero, 5 gocce di olio essenziale di arancio e 5 gocce di olio di jojoba. Chiudere il flacone e agitarlo delicatamente per combinare accuratamente tutti gli ingredienti prima di applicarlo come qualsiasi olio da massaggio. Per una miscela più complessa che può essere utilizzata sia in un bagno caldo che in un massaggio, combinare 4 gocce di olio essenziale di zenzero, 4 gocce di olio essenziale di rosmarino, 2 gocce di olio essenziale di eucalipto, e 4 di un olio vettore di preferenza personale. Per una miscela da bagno che favorisca un senso di benessere generale, diluite 3 gocce di olio essenziale di zenzero e 2 gocce di olio essenziale di cardamomo.

L’olio essenziale di zenzero aiuta a ridurre l’indolenzimento muscolare?

Ci sono alcune prove attestanti che lo zenzero può aiutare a ridurre l’indolenzimento muscolare causato dall’infiammazione. I farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) prevengono il dolore da infiammazione inibendo la cicloossigenasi (COX) nel corpo. Tuttavia, è stato dimostrato che lo zenzero inibisce sia la COX che la sua controparte, la lipossigenasi (LOX). Questi livelli più bassi di leucotrieni e prostaglandine, entrambi inviano messaggi di dolore al cervello, il che significa che i composti chimici che si trovano nello zenzero combattono l’infiammazione e forniscono sollievo dal dolore.

L’olio essenziale di zenzero può ridurre il dolore e l’infiammazione?

Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie è uno dei rimedi casalinghi più potenti che si possano usare per alleviare il dolore. Infatti i benefici dello zenzero per alleviare il dolore sono oggi ampiamente conosciuti, sia che venga consumato fresco (mangiato crudo, grattugiato nel succo di verdura o immerso nel tè), sia che venga utilizzato come olio. Se usato topicamente, l’olio di zenzero può aiutare ad alleviare i dolori, oltre a favorire la corretta circolazione sanguigna.

L’olio essenziale di zenzero può aumentare la fiducia in se stessi?

L’olio essenziale di zenzero è usato per molti scopi, sia internamente che topicamente o in aromaterapia. Il profumo piccante e caldo dello zenzero può far sentire una persona fiduciosa, determinata, coraggiosa e sicura di sé. 

L’olio essenziale di zenzero può combattere il raffreddore?

Per decenni, le mamme di tutto il mondo hanno usato lo zenzero come rimedio efficace per curare raffreddori, influenza e disturbi digestivi. Ma la conoscenza delle proprietà curative dello zenzero va ben oltre pochi decenni fa, così come i suoi innumerevoli impieghi.  Nelle culture antiche, lo zenzero era un importante aiuto per la guarigione.

L’olio essenziale di zenzero è efficace sui capelli?

Usato sui capelli, l’olio essenziale di zenzero contribuisce alla salute e alla pulizia del cuoio capelluto, lenisce la secchezza e il prurito, e migliora la crescita di una chioma più sana e lucente, stimolando e migliorando la circolazione nel cuoio capelluto.

L’olio essenziale di zenzero si può ingerire?

L’olio essenziale è il modo migliore per usare lo zenzero come medicina. Può essere assunto internamente per trattare le patologie o massaggiato topicamente con un olio vettore sulla zona interessata.Grazie alle sue proprietà digestive, lo zenzero è parte integrante della cucina asiatica. Più comunemente, viene aggiunto a molte pietanze, compresa la carne, per la sua capacità di aiutare la digestione. La radice di zenzero e l’olio essenziale di zenzero stanno guadagnando popolarità per le loro capacità di conservazione e di aromatizzazione.

 Anche le foglie sono commestibili, ma non sono così comunemente usate. Lo zenzero è comunemente consumato nei tè, nelle caramelle e come ingrediente aggiunto agli alimenti.

Oggi uno degli ingredienti alimentari più flessibili, dal momento che può essere mangiato fresco o essiccato, messo in infusione insieme al tè o grattugiato nel succo di verdura. La radice essiccata viene usata come fonte di integratori, ed è anche trasformata in olio di zenzero.

Quali sono gli usi terapeutici dell’olio essenziale di zenzero?

Come analgesico e antinfiammatorio, aiuta ad alleviare i dolori reumatici, i dolori muscolari generali, il mal di denti e il mal di testa. I benefici antiemetici dell’olio di zenzero prevedano che questo potente olio possa aiutare ad alleviare la nausea associata al viaggio,come il mal di mare o il mal d’auto e la nausea mattutina. Con le sue proprietà antibatteriche, espettoranti e antisettiche, l’olio di zenzero è ideale per il trattamento di raffreddori, influenza e bronchite.

Lenisce inoltre i crampi dello stomaco, la flatulenza, la diarrea ed è un ottimo aiuto digestivo.

Favorisce anche la traspirazione e abbassa la temperatura corporea per alleviare e prevenire la febbre.

 

Quali sono i modi migliori per usare l’olio essenziale di zenzero?

Per migliorare la circolazione sanguigna e la salute del cuore, massaggiare una o due gocce di olio essenziale di zenzero sul cuore due volte al giorno. Per alleviare i dolori muscolari e articolari, aggiungere 2-3 gocce di olio essenziale di zenzero alla polvere di curcuma quanto basta per formare una pasta, applicare sulla zona interessata pochi  minuti prima di fare il bagno o la doccia. Per migliorare l’umore e aumentare la sensazione di coraggio, aggiungere due o tre gocce ad un diffusore o inalare due volte al giorno.Per la nausea, diffondere due o tre gocce di olio di zenzero o applicarne una o due gocce sullo stomaco. Per la bassa libido, diffondere due o tre gocce di olio di zenzero o applicarne una o due gocce sui piedi o sul basso addome. Per migliorare la digestione ed eliminare le tossine, aggiungere due o tre gocce di olio di zenzero all’acqua calda del bagno. Per alleviare i disturbi respiratori, bere tè allo zenzero o aggiungere una goccia di olio essenziale di zenzero al tè verde per due volte al giorno. Contro la nausea e il vomito, aggiungere una goccia di olio di zenzero a un bicchiere d’acqua o a una tazza di tè e bere lentamente. Oppure provate un bagno caldo con qualche goccia di olio essenziale di zenzero. 

Per cucinare, iniziare con una piccola dose (una o due gocce) e aggiungerla a qualsiasi pietanza che richieda lo zenzero.

Per alleviare i disturbi di stomaco, mal d’auto, mal d’auto o nausea aggiungere 2-3 gocce di olio essenziale di zenzero e una goccia di succo di limone spremuto in una tazza di acqua calda. Quando si soffre di mal di testa, mettere  un pò di olio di zenzero sulle dita e massaggiare delicatamente le tempie con piccoli lenti movimenti circolari. L’olio di zenzero ha spiccate capacità disintossicanti, aggiungete 5 gocce di olio essenziale di zenzero insieme a 5 gocce di olio essenziale di geranio rosa in una vasca d’acqua calda e immergetevi per almeno 20-30 minuti tenendo tutte le finestre e le porte chiuse. Questo rimedio è adatto anche per la febbre. Per una cattiva circolazione e la pelle secca, mescolate in una ciotola di vetro  1 tazza di zucchero di canna, 1/3 di olio di mandorle, 5 gocce di olio essenziale di zenzero, 12 gocce di olio essenziale di arancia e usate il composto come esfoliante per il corpo. 

Dove si può trovare l’olio essenziale di zenzero?

È possibile trovare e acquistare l’olio essenziale di zenzero online e in alcuni negozi di alimenti naturali. Grazie alle sue potenti proprietà medicinali, è importante scegliere il miglior prodotto a vostra disposizione, soprattutto se volete utilizzare l’olio di zenzero internamente. Cercate un prodotto puro al 100% certificato ed etichettato come integratore alimentare.

È anche importante cercare un prodotto che sia estratto con CO2 invece che distillato a vapore. La distillazione a vapore, infatti, ha lo svantaggio di richiedere un calore tale da eliminare le sostanze benefiche dell’olio essenziale. L’estrazione di CO2, d’altra parte, richiede il minor calore possibile e non comporta l’uso di sostanze chimiche, come esano o etanolo, nel processo di estrazione.

 

L’olio essenziale di zenzero è sicuro?

Come ogni olio essenziale, anche quello di zenzero deve essere usato con moderazione. Questo olio essenziale deve essere tenuto lontano da bambini o animali domestici che potrebbero accidentalmente ingerirlo. Se avete la pelle sensibile, l’olio essenziale di zenzero può irritare la pelle. Assicuratevi di eseguire un test cutaneo prima di applicarlo su aree più ampie del corpo onde evitare una reazione allergica. Inoltre, evitare il contatto con gli occhi o con le orecchie. Come per qualsiasi rimedio, assicuratevi di consultare un medico prima dell’uso se siete sotto l’effetto di qualsiasi farmaco. Questo è particolarmente importante per i fluidificanti del sangue o se siete in gravidanza o in allattamento.

Finché non viene utilizzato in concentrazioni molto forti, l’olio di zenzero è generalmente sicuro, in quanto non è tossico e non crea irritazione. 

Dovreste anche considerare la possibilità di diluire l’olio di zenzero in un olio di supporto come l’olio di oliva o di cocco. Dal momento che può causare reazioni allergiche e portare a fotosensibilità, evitate di applicarlo sulle aree cutanee che saranno esposte al sole prima di 24 ore dall’applicazione.

Effetti collaterali

È raro che l’olio essenziale di zenzero abbia effetti collaterali. In dosi elevate, l’olio di zenzero può causare lieve bruciore di stomaco, diarrea e irritazione della bocca.

Le donne incinte o che allattano dovrebbero consultare il proprio medico prima di assumere l’olio essenziale di zenzero; e comunque non dovrebbero assumerne più di un grammo al giorno. I bambini sopra i 2 anni possono prendere lo zenzero per trattare nausea, crampi allo stomaco e mal di testa, ma chiedete prima al vostro medico. Se siete sensibili alla radice di zenzero, non utilizzatelo affatto

Interazioni dell’olio essenziale di zenzero

Se state prendendo un farmaco anticoagulante, parlate con il vostro medico prima di prendere l’olio essenziale di zenzero perché può aumentare il rischio di emorragie. Non usate l’olio essenziale di zenzero se prendete farmaci per il diabete perché può abbassare il livello di zucchero nel sangue. Se assumete farmaci per l’ipertensione, non prendete l’olio essenziale di zenzero perché può abbassare la pressione sanguigna, che può renderla troppo bassa.

Conclusioni

L’olio essenziale di zenzero è utilizzato per una varietà di problemi di salute, dalla nausea ai disturbi di stomaco, dai disturbi mestruali, alle infiammazioni e ai problemi respiratori. L’olio di zenzero può essere usato internamente (in piccole quantità), aromaticamente e topicamente. Se usato su pelle sensibile, deve essere diluito con un olio di supporto.

Questo olio è stato utilizzato per migliaia di anni per fornire una serie di benefici per la salute e ricette culinarie. Dall’ Asia all’ Europa con l’ascesa dell’Impero Romano, lo zenzero era una spezia popolare per i ricchi. Anche durante il Medioevo, veniva usato come cura medicinale per i problemi digestivi. Anche nell’era moderna, l’olio essenziale di zenzero può essere utilizzato per fornire una varietà di benefici per la salute. Come olio essenziale, può essere diffuso per creare un potente trattamento aromaterapico o usato topicamente come siero per la pelle. Mangiarlo con il cibo può aiutare a potenziare le funzioni immunitarie. Continua ad essere un olio essenziale popolare e lo sarà per anni a venire.

Share and Enjoy !

Ultimo aggiornamento 2020-11-26 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API